Tag: / buona fede

Pensioni pagate in eccedenza: effetti della buona fede del pensionato

14 Giugno 2017

Cass. Sent. n. 482/2017. Il recupero delle somme avviene solo se l’indebita percezione è dovuta a dolo dell’interessato. A tal riguardo si richiama l’art. 52, comma 2, della legge n. 88 del 1986,  che evidenzia che laddove state riscosse rate di pensione risultanti non dovute, non si fa luogo a recupero delle somme corrisposte, salvo […]

10 anni Anno art. 52 L. n. 88/1989 buona fede Circolare INPS eccedenza inps n. 31/2006 Ordine Avvocati Sciacca pensioni Prescrizione sentenza n. 482/2017

Nessun commento »


Incidenti, testimoni e danneggiati schedati: la banca dati

14 Giugno 2016

Per contrastare il fenomeno delle frodi ai danni delle assicurazioni, è appena nata una maxi banca dati in cui verranno d’ora innanzi schedati tutti i dati su incidenti stradali, testimoni dei suddetti incidenti e automobilisti danneggiati che hanno chiesto il risarcimento del danno alla compagnia assicurativa. In questo modo sarà facile riconoscere e verificare le […]

assicurazione buona fede del 10 giugno 2016 della banca dati anagrafe testimoni e della banca dati anagrafe danneggiati. Gazzetta Ufficiale n. 134 guida Incidenti stradali e frodi assicurative: pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il regolamento recante la disciplina della banca dati sinistri Ordine Avvocati Sciacca Regolamento recante la disciplina della banca dati sinistri sinistro

Nessun commento »


L’esecuzione per un credito residuo proseguita senza informare l’esecutato è abusiva

6 Maggio 2016

Tribunale, Monza, sentenza 19/02/2016 L’impulso dato dal creditore alla procedura esecutiva immobiliare, mediante il deposito dell’istanza di vendita e la conseguente notifica della fissazione dell’udienza ex art. 569 c.p.c., in data successiva all’integrale pagamento dell’importo precettato costituisce un esercizio abusivo del processo esecutivo in quanto non vi è corrispondenza tra il mezzo processuale (impulso all’azione […]

abuso abuso del diritto buona fede esecuzione Ordine Avvocati Sciacca preavviso

Nessun commento »


Contratti del consumatore: ammessa la rilevabilità d’ufficio della vessatorietà della clausola negoziale, anche in fase esecutiva.

24 Febbraio 2016

Corte Ue – Sentenza 19 febbraio 2016 – Causa C-49/14   Il giudice deve potere rilevare la presenza di una eventuale clausola vessatoria ai danni del consumatore anche in fase esecutiva, non ostando neppure «l’autorità di cosa giudicata» del titolo esecutivo. Lo ha stabilito la Corte Ue, sentenza nella causa (C-49/14), giudicando un caso spagnolo […]

buona fede contratti correttezza fase esecutiva vessatorietà

Nessun commento »


Abuso del diritto: i recenti orientamenti giurisprudenziali

24 Gennaio 2016

Se da un lato è vero che il titolare di una posizione  giuridica soggettiva è libera sul se attivare o meno la propria pretesa, libertà tutelata dall’ordinamento è pur vero che tale libertà ha subito lo scorso secolo una rilettura in chiave di rilevanza sociale. Non vale più , dunque, il principio qui suo jure […]

abuso del diritto buona fede contratti correttezza

Nessun commento »


La Cassazione individua le clausole vessatorie

24 Gennaio 2016

La Corte, dopo aver ribadito che  il giudice ha sempre il potere di rilevare d’ufficio la nullità del contratto o di singole clausole, anche nel giudizio di appello ed in quello di cassazione (Sez. Unite n. 26242/2014), afferma alcuni delicati principi: la previsione per cui il beneficiario deve formulare domanda di indennizzo su un modulo […]

buona fede clausole contratti correttezza nullità vessatorietà

Nessun commento »


Risoluzione del contratto esclusa se debitore mantiene condotta conforme a buona fede

24 Gennaio 2016

Nella sentenza in oggetto viene affrontata la questione e l’essenza della “clausola risolutiva espressa”, nonché le conseguenze che dalla stessa derivano e soprattutto quando la risoluzione del contratto, nonostante l’inadempimento del debitore, non comporta automaticamente lo scioglimento del contratto. La Corte di Cassazione, Sez. I Civile, in tale sentenza analizza la risoluzione del contratto ed i presupposti che […]

buona fede contratti correttezza risoluzione scioglimento contratto

Nessun commento »